Announcements

30 December, 2021

Annuncio della IQA nei confronti del

Players hug after a game
Photo Credit: Tamara Rossel

Negli ultimi giorni sono sorte molte discussioni sui social media e tra i giornali in reazione all’annuncio di US Quidditch (USQ) e di Major League Quidditch (MLQ) relativo all’inizio del processo di scelta di un nuovo nome per il nostro sport negli USA. Come fulcro di questo movimento, stanno sollecitando feedback da parte della community Americana e Canadese nella ricerca di un nome adatto e la loro intenzione è quella di registrare il marchio del nome che verrà scelto negli USA.

 

La International Quidditch Association (IQA) ha ricevuto la notizia di questo annuncio pubblico con pochissimo anticipo, ma intende rimanere in contatto con USQ e MLQ per capire quale sarà l’impatto internazionale di questa decisione. Il Board of Trustees della IQA non ha ancora dichiarato nulla a riguardo, qualsiasi dichiarazione della IQA verrà condivisa tramite il nostro sito web e i nostri canali social.

 

Stiamo attualmente valutando quale significato avrà questo cambiamento per la International Quidditch Association e quale impatto avrà la registrazione di un marchio commerciale negli USA, considerando la possibilità di registrare altri marchi in futuro e altre eventuali implicazioni legali che potrebbero esserci per noi negli Stati Uniti, dove la IQA ha sede legale. Stiamo altresì discutendo con USQ e altre National Governing Bodies quale impatto potrebbe avere questo cambiamento, complessivamente, sul nostro sport.

 

Vogliamo rassicurarvi sul fatto che la IQA non sta pianificando di cambiare il nome del nostro sport. Una cambiamento di questo tipo verrebbe senz’altro portato avanti con la collaborazione di tutte le NGB, con una significativa consultazione della nostra grande community, e in conformità con il nostro statuto.

 

Vogliamo anche rivolgerci direttamente aə nostrə giocatorə transgender.

 

Una delle motivazioni chiave dietro al desiderio di cambiare nome espresso da USQ e MLQ è quella di prendere le distanze da J.K. Rowling e dalla sua retorica transfobica. La International Quidditch Association non tollera la transfobia o l’intolleranza di alcun tipo e ripudia i suoi commenti contro la comunità transgender. Siamo dalla vostra parte e ribadiamo che chiunque voglia entrare a far parte della nostra realtà e giocare questo sport è lə benvenutə, esattamente come lo siete voi.

 

La IQA continuerà a monitorare questa situazione e condividerà qualsiasi aggiornamento con la community non appena vi saranno delle novità. I giornalisti possono contattarci via email all’indirizzo info@iqasport.org.

Share this article

IQA Logo

        All Rights Reserved © 2022 International Quidditch Association